La Bottega Solidale è una cooperativa sociale attiva nel Commercio Equo e Solidale da oltre 20 anni. Il Commercio Equo e Solidale, o Fair Trade, è una partnership economica basata sul dialogo, la trasparenza e il rispetto, che mira ad una maggiore equità tra Nord e Sud del mondo attraverso il commercio internazionale. Il Fair Trade contribuisce ad uno sviluppo sostenibile complessivo attraverso l’offerta di migliori condizioni economiche e assicurando i diritti per produttori marginalizzati dal mercato e dei lavoratori, specialmente nel Sud del mondo, ma anche in Europa.

Dalla sua nascita La Bottega Solidale promuove progetti di sensibilizzazione e informazione sulle tematiche Nord-Sud del Mondo e della cittadinanza attiva, gestisce 4 punti vendita, di cui due nel centro della città di Genova. I soci della cooperativa sono più di 1.000, i dipendenti sono 18, i volontari sono oltre 50.

Anadolu University è un istituto di istruzione superiore statale fondato ad Eskişehir, Turchia nel 1958. L’istituto ha da allora meritatamente guadagnato un posto come istituzione moderna, dinamica e innovativa tra le più grandi università non solo in Turchia, ma anche nel mondo. Il campus situato nel centro di Eskişehir (nota come una città della scienza, della cultura e della gioventù) ospita 12 facoltà di cui:
3 corsi aperti e a distanza; 3 conservatori statali di cui 2 scuole professionali; 6 corsi specialistici (4 dei quali master e dottorato) e 30 centri di ricerca.

ASTURIA VZW è un istituto per l’educazione degli adulti che ha sede nel centro di Minderhout. Il centro è stato fondato nel 2014 come uno dei principali organismi professionali indipendenti e senza scopo di lucro, dedicato alla promozione delle buone pratiche contribuendo ad aumentare la sensibilità nonché gli standard di project management e coaching nell’ambito dell’educazione carceraria. Il centro ha portata regionale e più di 160 studenti a tempo parziale. Asturia vzw offre servizi a studenti provenienti da istruzione secondaria e secondaria di secondo grado, mettendo in contatto nuovi talenti con aziende di eccellenza.

La Fondazione Cibervoluntarios è un’entità atipica senza scopo di lucro composta da imprenditori sociali che promuove l’uso e la conoscenza delle nuove tecnologie come mezzo per alleviare le lacune sociali, generare innovazione e promuovere l’emancipazione dei cittadini: Lavoriamo per aumentare i diritti, le opportunità e le capacità delle persone all’interno del proprio ambiente, grazie all’uso sociale degli strumenti e delle applicazioni tecnologiche che sono alla loro portata. Per raggiungere questo obiettivo, contiamo sul sostegno di circa 1.500 cyber-volontari: persone curiose e proattive, desiderose di imparare, con la passione per la condivisione e l’entusiasmo per le ICT, che insegnano agli altri le possibilità offerte dalle stesse ICT in modo utile, semplice ed efficace, sia online che frontalmente attraverso corsi, seminari, workshop, eventi e così via.

L’Istituto europeo per l’istruzione e l’apprendimento –EELI– è un centro di apprendimento permanente/ Livello 1(KDVM 1), certificato da EOPPEP (Organizzazione nazionale per la certificazione qualifiche e orientamento professionale). EELI offre servizi in un’ampia gamma di programmi educativi e di formazione; miriamo a contribuire attivamente all’apprendimento permanente di persone di tutte le età e rafforzare la cooperazione nel campo dell’istruzione in tutta Europa. Abbracciamo profondamente l’idea che le persone non smettono mai di imparare e, attraverso il nostro lavoro e la nostra rete internazionale, l’EELI promuove la ricerca, lo sviluppo regionale e la coesione, lo sviluppo di partenariati transnazionali e programmi per migliorare le qualifiche professionali.

Costituita da un team di professionisti che conta sull’esperienza ventennale dei suoi fondatori, Mario Bozzo Costa e Francesco Ferrari, e sul lavoro congiunto di psicologi, educatori e altri collaboratori esperti nel campo della consulenza, della formazione, della pianificazione e della ricerca, focalizza le sue attività principalmente sulla cittadinanza attiva e sul terzo settore, con particolare attenzione al target dei volontari e dei giovani. 

 

L’Istituto M2C per le tecnologie e la cultura dei media applicati dell’Università di Scienze Applicate di Brema unisce le prospettive della scienza dei media applicata all’informatica, allo sviluppo organizzativo e agli studi culturali: Ora più che mai i media incarnano il legame tra l’individuo e la società, il lavoro, l’economia e soprattutto tra idee innovative e sviluppo economico, sociale, ecologico e culturale.

L’importanza dei media digitali in una società interdipendente diventa evidente quando le nuove pratiche culturali, i nuovi processi di lavoro, la nuova ricerca interdisciplinare e la generazione di prodotti innovativi, costituiscono le condizioni vitali per l’azione in una situazione di integrazione globale.

M2C contribuisce attivamente alla ricerca scientifica e allo sviluppo di sistemi e strategie per un futuro equo.

Universo cooperativa sociale nasce nel 2012 dall’esperienza nell’ambito della formazione Ict per i detenuti del carcere di Bollate, realizzata grazie al progetto Cisco Bollate, avviato nel 2002. Un percorso formativo che ha permesso agli studenti di ottenere competenze di alto livello spendibili nel mondo del lavoro e che ha fatto registrare un tasso di recidiva pari a zero. Negli ultimi anni, Universo è andata oltre il carcere di Bollate per portare fuori questo patrimonio professionale, favorendo il reinserimento socio-lavorativo di detenuti ed ex detenuti, e riuscendo a esportare il modello di formazione anche in altre carceri italiane.